mercoledì, giugno 15, 2005


Metempsicosi è una parola composta che deriva dal greco (metem = trasferimento e psichosis = anima), e in molte religioni e credenze filosofiche rappresenta la trasmigrazione dell'anima che, ad ogni successiva morte del corpo in cui è ospitata, passa ad un altro corpo umano, animale, vegetale o minerale, finchè non si è liberata da ogni vincolo con la materia. In mitologia, il dio Ermes, volendo fare un regalo al figlio Etalide, gli promise qualsiasi cosa avesse voluto a eccezione dell'immortalità, ed Etalide pensò bene di chiedergli un'eterna memoria, ovvero la possibilità di ricordare, anche dopo morto, tutte le vite precedenti.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

nn sei scappata a qst foto?

Kzzz ha detto...

Reincarna zione della Butoea! :-)

marcio ha detto...

controllare mail che logo suino è pronto se va bene...
yeah

Anonimo ha detto...

che modella...qualcuno dice che sembro spongebob...